Benvenuti nel sito dell'Alleanza

L’Alleanza Territorio e Biodiversità nasce grazie alla volontà di alcune associazioni già presenti sul territorio con il desiderio di lavorare in rete per la protezione e valorizzazione del territorio e della biodiversità.

L'Alleanza si prefissa l'obiettivo di promuove attivamente nella Svizzera italiana la tutela della natura, del paesaggio e del territorio attraverso la promozione e la realizzazione di progetti concreti, l’informazione, la sensibilizzazione, lo sviluppo e il consolidamento di una rete di partner attivi nel settore.

Il progetto ha lo scopo sia stimolare i comuni ed i privati ad agire concretamente a favore della biodiversità attraverso l’adozione di politiche concrete, condivise e sul lungo periodo, sia riconoscere, valorizzare e condividere il lavoro svolto a livello locale da enti pubblici e privati. Lo strumento scelto per promuovere e valorizzare il lavoro a livello locale e comunale a favore della biodiversità è quello di un percorso che comprende diverse possibili azioni, da semplici a più impegnative.
Per maggiori informazioni...

Frutteto di Cornaredo
Il progetto è stato realizzato dalla Città di Lugano, in collaborazione con l'ATB, il gruppo di lavoro di Capriasca Ambiente "Pro Frutteti" e L'alberoteca, con il desiderio di contribuire attivamente alla salvaguardia e valorizzazione dei saperi e sapori fruttiferi, in ambito urbano

Solo una piccola parte dei prodotti fitosanitari venduti in Svizzera è...

Le notti sono sempre meno scure. Una passeggiata notturna in zone edificate ce...

Un numero sempre maggiore di pascoli alpini è invaso da arbusti. Secondo uno...

Sfruttare la forza della natura e la varietà della pratica agricola – ovvero la...

Non sono presenti articoli.

L'Alleanza in breve

L'Alleanza è un'associazione mantello che comprende al proprio interno organizzazioni e persone attive sul territorio. Unendo le forze possiamo ottenere maggiori risultati per il nostro territorio e la sua biodiversità.

I soci

Persone
- Silvia Bernasconi biologa
- Roberto Buffi ing.forestale
- Marco Martucci docente e divulgatore
- Nicola Petrini ing.forestale

Con il sostegno di