News

Un certificato di botanica alla portata di tutti

Sai riconoscere gli alberi e i fiori più comuni del Ticino? Hai voglia di saperne di più e metterti alla prova? Anche nella Svizzera italiana è ora possibile guadagnarsi il certificato “Bellis” della Società Botanica Svizzera (SBS) - il livello di base dei certificati botanici organizzati ovunque in Svizzera per promuovere la conoscenza della flora spontanea del nostro paese.

Museo Cantonale di Storia Naturale - Per ottenere il certificato ‘Bellis’ si devono identificare una decina di piante scelte tra le 200 specie rappresentative della Svizzera ed elencate nella “lista delle 200”. Tra queste, per esempio, anche il castagno. Nei livelli superiori più impegnativi, ’Iris’ e ‘Carex’ con rispettivamente 400 e 600 specie da riconoscere, non si aggiungono solo altre specie ma si approfondiscono anche nozioni botaniche ed ecologiche. Queste liste, approvate dalla SBS, sono valide per tutte le istituzioni svizzere accreditate che vogliono proporre gli esami per le rispettive certificazioni.

Per la regione linguistica italiana è stato accreditato il Museo cantonale di storia naturale a Lugano, che in collaborazione con l'Antenna Sud delle Alpi di Info Flora e con un esperto designato dalla SBS, organizzerà l’esame per il livello di base “Bellis” (200) il 21 giugno 2018. L’iscrizione all’esame è gratuita. Per prepararsi a tali esami, in Ticino come nel resto del paese, vi sono diversi corsi botanici che permettono di imparare e approfondire le proprie conoscenze, anche per chi intraprende quest’avventura senza avere una formazione in botanica o biologia.

Per maggiori informazioni:
- certificazioni e iscrizione all’esame delle 200 in Ticino
- corso di preparazione botanica in Ticino (iscrizione entro il 17.12.2017)